x

Miley Cyrus scrive ad Hannah Montana per il 15° anniversario della serie (e lei le risponde!)

Condividi

15 anni fa (24 marzo 2006) Hannah Montana faceva il suo esordio in tv, catapultando una bimbetta di nome Miley Cyrus nell’Olimpo Disney.
15 anni dopo Miley ha preso carta e penna per scrivere proprio al suo “alter ego”, che lei non ha mai visto del tutto solo e soltanto come tale.
“Sebbene tu sia considerata una ‘alter ego’, in realtà c’è stato un momento nella mia vita in cui hai tenuto la mia identità più nel tuo guanto rispetto a quanto non abbia fatto io con le mie mani nude”.
Cyrus ha poi continuato ricordando l’incredibile successo che ottenne all’epoca Hannah Montana, e come quello show abbracciò così tante tappe importanti della sua vita, sia nel bene che nel male: dalla morte di suo nonno al suo primo amore.
Impossibile non menzionare i compagni di set Emily Osment, Mitchel Musso e Jason Earles, diventati la sua famiglia perché “li vedeva più della mia” (tranne suo padre, Billy Ray Cyrus, che ha anche recitato nello show). Sul finale il riferimento al brano dell’ultimo episodio, trasmesso il 16 gennaio 2011, “Wherever I Go“.

“Hannah, spero che tu mi ascolti e che creda che quelle parole fossero vere”. “Hai tutto il mio amore e la massima gratitudine. Respirare la vita attraverso di te per quei sei anni è stato un onore. Sono in debito non solo con te, Hannah, ma con chiunque abbia creduto in me sin dall’inizio. Avrete tutti la mia lealtà e la mia più profonda riconoscenza fino alla fine. Con tutta sincerità, dico, grazie! “

Nelle stesse ore in cui Miley ha pubblicato questa lettera su Instagram è apparso per la prima volta un account Twitter ufficiale verificato di Hannah Montana, che ha ritwittato la lettera di Cyrus con questo commento: “Piacere di sentirti Miley. È passato solo un decennio”. C’è del genio.

Autore

Articoli correlati