x

Lady Gaga a Roma, le richieste della popstar per la casa perfetta

Condividi

 

Da ieri chiusa in camera al Regina Hotel Baglioni di via Veneto, Lady Gaga è sotto choc per il rapimento dei due amati cani, con risarcimento da 500.000 euro sull’unghia per riaverli indietro. Il dog sitter a cui hanno sparato 4 colpi in petto è fortunatamente fuori pericolo, ma la Germanotta, con i fan romani assiepati sotto l’hotel, non avrebbe più messo piede fuori, annullando gli impegni presi in questi giorni di vacanza e di ricerca dell’abitazione perfetta.
Gaga rimarrà infatti a Roma per diverse settimane, tra aprile e maggio, per girare Gucci di Ridley Scott, e le ricerche per la sua dimora proseguono non senza problemi.
La cantante NON vorrebbe case barocche, niente specchi dorati e salotti di velluto. Indispensabile una terrazza con vista e una location non troppo distante dal centro, fa sapere La Repubblica. Spazio abbondante per il suo guardaroba, privacy totale e rischi da contagio per Coronavirus al minimo.
L’indiscrezione di un attico sui fori imperiali sarebbe reale, per quanto fino a poche settimane fa si fantasticava su Paulo Fonseca, possibile esonerato dalla Roma. L’allenatore portoghese, che si è poi ripreso con forza la sua panchina giallorossa, avrebbe potuto liberare una villa a due passi da Villa Pamphili, con piscina annessa. Ma Fonseca rimarrà alla Roma almeno fino a giugno.
E la ricerca dell’abitazione romana di Gaga, prosegue.

Autore

Articoli correlati