Miley Cyrus: “sono rimasta sobria per evitare di morire a 27 anni ed entrare in quel club”

Condividi

Da ieri meravigliosa 28enne, Miley Cyrus ha confidato nel corso del programma radiofonico New Music Daily (via NME) di aver cambiato stile di vita, nel corso degli ultimi due anni, mettendo un freno all’alcool e alle droghe.

“Tutto mi ha fatto venir voglia di restare sobria, perché a 27 anni abbiamo perso molte icone”. “È un momento molto importante, o giri pagina o finisci in quel club. Molti artisti non sono stati in grado di affrontare il proprio potere, la propria forza … si tratta di energia. Non mi siederei mai qui a dire: ‘Sono fottutamente sobria‘. Una delle strade che ho percorso durante questo processo è stato quello di ripetere a me stessa: “Non essere furiosa, sii curiosa“. Quindi in caso di ricaduta, non arrabbiarti con te stesso, ma chiediti cosa sia successo”.

Il cosiddetto Clube dei 27 coinvolge nomi celebri della musica mondiale, ovvero Amy Winehouse, Kurt Cobain, Jimi Hendrix, Janis Joplin e Jim Morrison, tutti morti all’età di 27 anni.

Autore

Articoli correlati