Adele, rifiutati 52 milioni di dollari per fare da testimonial ad aziende ‘dimagranti’

Condividi

Oltre un milione a chilo.
Persi 42 kg in un anno e mezzo, Adele avrebbe rifiutato contratti monster da 52 milioni di dollari per legare la propria immagine a programmi dimaganti, neanche fosse Marisa Laurito. A rivelarlo il The Sun.

«Adele ha categoricamente rifiutato diversi accordi multimilionari, inclusi programmi dietetici, aziende alimentari, pacchetti di stili di vita vegetariani, libri di cucina, video di esercizi e passerelle di moda. Molte aziende le avevano offerto accordi da capogiro, ma lei nuove vuole diventare un clone delle Kardashian, guadagnando soldi su un aspetto che lei ritiene secondario».

Applausi, applausi e soltanto applausi.
Anche perché il conto in bancia di Adele è già spaventosamente alto, con centinaia di dollari in saccoccia.
La cantante vuole tornare a fare quel che sa fare.
Cantare.
Con un disco sempre più dietro l’angolo.

Autore

Articoli correlati