x

Diaco difende la Cuccarini, furioso litigio con Matano? Lui smentisce ma conferma: “Alberto è stato sleale”

Condividi

Io e Te è uno dei programmi più brutti, egoriferiti e indifendibili che io abbia mai visto, con ascolti Auditel terrificanti e un conduttore che ogni giorno, puntualmente, finisce per cazziare acidamente i propri ospiti (“Vuole condurlo lei il programma?“).
Quel conduttore è Pierluigi Diaco, inspiegabilmente promosso al primo pomeriggio di Rai1 dopo essere stato perculato dalla chiunque quando andava in onda in piena notte. Nei giorni scorsi Diaco, gay di destra, ha voluto celebrare Lorella Cuccarini con un tweet agiografico: “Domani la mia amica Lorella Cuccarini conclude la sua eccezionale esperienza alla guida de La vita in diretta. Si è contraddistinta per competenza e senso del dovere. È una professionista che lavora con passione e correttezza. Le auguro che la vita professionale continui a darle ciò che merita”.
Tutto finito? Magari.
Fuori dalla sede RAI, si legge su IG di WolfBreak, Diaco avrebbe accusato Alberto Matano di aver contribuito a cacciare la Cuccarini dalla Vita in Diretta.

“Una scena imbarazzante anche per gli alti dirigenti Rai che hanno assistito allo spiacevole episodio. Pare che Matano non abbia risposto agli insulti per evitare di alimentare la polemica”.

Sarà vero? Lo stesso Diaco, al mattino, SMENTISCE questa ricostruzione, confermando però di aver detto a Matano quel che pensa. Ovvero che sarebbe stato ‘sleale’ nei confronti della co-conduttrice.

Autore

Articoli correlati