Downton Abbey 2, Maggie Smith NON gira il sequel causa Coronavirus?

Condividi

Downton Abbey – Il Film è stato un clamoroso e inatteso successo di pubblico.
Costato appena 13 milioni di dollari, ne ha incassati addirittura 192,094,429 in tutto il mondo.
Ecco perché Julian Fellowes, suo creatore, aveva immediatamente detto di sì ad un sequel, prima che il Coronavirus bloccasse i set di tutto il mondo.
E qui subentra il primo problema, perché la leggendaria Maggie Smith, iconica Violet Crawley, Contessa madre di Grantham, ha quasi 86 anni. Ebbene secondo il britannico The Sun, proprio per evitare qualsiasi rischio legato al Covid-19, Maggie potrebbe non comparire in Downton Abbey 2.

«Prima del lockdown, la speranza era che Maggie comparisse nel sequel. I fan sarebbero stati felici di rivederla, anche solo in qualche flashback. Ma la condizioni di sicurezza devono essere al top. Il prossimo anno avrà 86 anni. Purtroppo tutti sono con le mani legate». «Lei è stata lo spirito e il cuore di Downton Abbey per anni, quindi sarebbe molto triste se non dovesse andare bene».

Nel finale del primo film si capisce come Violet Crawley sia ormai pronta a lasciarci.
Nel sequel Julian Fellowes potrebbe immediatamente inscenare il suo funerale, evitando alla Smith di girare in piena pandemia.
Ma immaginare Downton Abbey senza Contessa madre di Grantham appare quasi impossibile.

Trovate un vaccino, SUBITO.

 

Autore

Articoli correlati