Cher in ospedale per bronchite/asma: “Non riuscivo a respirare”

Condividi

“Sto morendo dentro per non poter essere in strada a protestare in questo momento cruciale della nostra storia. Sto guardando tutto quel che avviene in TV. Sono molto malata. Mi sono svegliata venerdì e sentivo di non riuscire a respirare, sono finita in pronto soccorso con una bronchite / asma. Ho sette nuove medicine da prendere, una fino a quattro volte al giorno”.

Così Cher, via social, ha informato i propri fan delle sue attuali condizioni di salute.
Non è chiaro se il Covid-19 c’entri qualcosa, ma nel dubbio nessuno può mettere l’immortale Cher in un angolo. La cantante è già tornata a casa.

Autore

Articoli correlati