C’è Posta per Te è immortale: esordio da 6 milioni e il 30% di share

Condividi

Il ritorno di un classico immortale, intoccabile e sempre uguale.
C’è posta per Te è tornato su Canale 5, atteso come il Messia soprattutto dai vertici Mediaset, ed è stato immediato boom Auditel.
5.930.000 telespettatori, con il 30.2% di share. Miglior debutto per lo show dal lontano 2002.
Su Rai 1 Alberto Angela ha fatto quel che ha potuto, con Meraviglie, fermandosi ai 3.831.000 spettatori, e al 17.6% di share.
D’altronde Maria De Filippi, quando apre e chiude buste, schiavizza infanti e invia postini, è insuperabile.
Tra una caramella e l’altra psicanalizza i suoi ospiti, provando in tutti i modi a riconciliare famiglie spaccate, amori naufragati, amicizie implose.
Il sabato sera di C’è Posta per Te è ipnosi. Impossibile non fermarsi ad ascoltare almeno una storia, ritrovandoti quasi inspiegabilmente a singhiozzare, tra mocciolo e lacrime.
Se Canale 5 ancora esiste, oggi come oggi, è solo e soltanto grazie a lei, la Sanguinaria, che tiene a galla un’intera rete con i suoi 4 programmi cult.
Uomini e Donne, che macina ascolti record al pomeriggio; Tu si Que Vales, Amici e ovviamente C’è Posta per Te.
20 anni dopo la prima puntata, un monolite.

Autore

Articoli correlati