Tale e Quale Show, ci volevano i NIP tali e quali per una delle migliori puntate di sempre – video

Condividi

L’esperimento è riuscito, decisamente.
Se ne parlava da tanto, troppo, e alla fine il puntatone di Tale e Quale Show dedicato ai ‘non famosi’, agli imitatori ‘comuni’ (anche se quasi tutti più o meno professionisti), è arrivato, con tutti i più sbalorditivi aggettivi del caso.
Perché mai, dal 2012 ad oggi, si era assistita ad una puntata qualitativamente parlando tanto ricca. Imitazioni spaventose, tra Renato Zero e Marco Masini, una fenomenale Maria Callas interpretata da un cameriere e Lady Gaga, con giudici scioccati, social impazziti, pubblico in piedi.
E’ chiaro che ripetere una puntata simile nel corso di un’intera stagione diventi difficile, se non impossibile.
Perché molti di questi personaggi si sono giocati il cavallo di battaglia, l’imitazione di una vita. Ma riuscirebbero a gestire due mesi di programma e 8/10 imitazioni DIVERSE, con la medesima qualità?
Se il vip stecca, è chiaro, rimane sempre un ‘vip’, che può generare curiosità, polemiche, sfottò.
Se stecca lo sconosciuto, sopraggiunge il ‘sticazzi’. Ma dinanzi alla penuria di reali vip da spolpare per una nuova edizione, dopo l’ultima assai deludente, perché non rischiare tutto proprio con i NIP?



Autore

Articoli correlati