x

Titanic fa flop, Canale 5 è riuscita a spremere e distruggere un classico del cinema

Condividi

Ancora una volta follemente diviso in due serate, quando poi qualsiasi programma del prime time finisce dopo l’1 di notte.
Canale 5 c’è cascata di nuovo, con Titanic di James Cameron, ieri mandato in onda per l’ennesima replica, e a pochi mesi da un’altra doppietta, suddiviso.
Stasera andrà in onda la seconda parte, che prende vita dallo scontro del transatlantico con l’iceberg.
Una scelta che non ho mai davvero capito, e che reputo offensiva nei confronti di un’opera cinematografica, che ormai non ha più senso nemmeno in termini auditel.
Ieri la prima parte di Titanic ha raccolto una miseria:  1.887.000 telespettatori, share 8,76%.
Il 4° risultato della serata, dietro la fiction di Rai 1, dietro persino Il Collegio su Rai 2 (2.252.000 telespettatori, share 9,73%) e Le Iene su Italia 1 (2.141.000 telespettatori, share 12,78%). Un disastro, per un cult in grado di vincere tutto e incassare 2 miliardi di dollari, nel 1997.
Tolta Maria De Filippi, macchina inarrestabile se si esclude l’inciampo Amici Celebrities, Canale 5 appare sempre più rete allo sbando, con delusioni a ripetizione e scelte insensate. Fateci un favore. Quando rimanderete in onda Titanic nel 2020, perché tanto accadrà, abbiate la decenza di farcelo vedere per intero. Finirà comunque prima di una qualsiasi puntata di Live – Non è la D’Urso.

Autore

Articoli correlati