Rick Genest, lo “Zombie Boy” di Lady Gaga NON si è suicidato: fu morte accidentale

Condividi

Rick Genest, meglio noto come “Zombie Boy”, lanciato da Lady Gaga nel video di “Born This Way”, è deceduto lo scorso anno, dopo essere precipitato da un un balcone, a Montreal, in Canada.
Da subito si parlò di suicidio.
Persino Gaga, sui social, parlò di suicidio, per poi scusarsi con i parenti vista l’assenza di prove a riguardo.
Ebbene dal Canada ecco arrivare la conferma.
Rick è morto per un incidente.
“Morte accidentale”, come scritto dal coroner sul rapporto ufficiale.
Nulla di intenzionale, ma una terribile fatalità.
Il suo livello di alcool nel sangue era quasi il triplo rispetto al limite legale, così come c’erano pesanti tracce di cannabis.
Genest, visti anche i filmati delle telecamere della zona, è “accidentalmente” caduto dal balcone, probabilmente proprio perché alterato dall’alcool.
All’epoca non c’erano testimoni e non fu trovata alcuna lettera di addio.
Le telecamere di sorveglianza dell’edificio mostrano Genest che sembrerebbe fumare una sigaretta, poco prima di cadere dal 3° piano.
“Alcuni parenti del signor Genest hanno rivelato che era solito sedersi sul bordo del balcone, quando usciva a fumare”, ha aggiunto il coroner.

Autore

Articoli correlati