x

Elton John, “George Michael era troppo testardo per chiedere aiuto sulla tossicodipendenza”

Condividi

Oggi marito e padre di famiglia, Elton John ha in passato vissuto momenti di autentica follia, tra alcool e droghe, come visto in parte nello splendido Rocketman, biopic a lui dedicato.
Intervistato in tal senso dall’Irish Time, John, che negli anni ha aiutato non pochi colleghi e celebrità ad uscire dal tunnel della dipendenza, ha rivelato che con George Michael, deceduto nel 2016, non c’era purtroppo niente da fare.

Con alcune persone ci provi ma semplicemente non vogliono saperne. George Michael era una di quelle persone. È andato in Svizzera per un po’, in rehab, ma era troppo testardo. E’ strano, quando morì George, Ozzy Osbourne mi disse: “Sai una cosa, Elton? Non credo che volesse più essere qui”, il che sembrerebbe una cosa dura da dire, ma penso che fosse giusto. Non voleva essere qui. Aveva fatto una scelta; sapeva cosa doveva fare ma non l’ha fatto. Quindi, eccoci.

Autore

Articoli correlati