Cruel Intentions, 20 anni fa il culo di Ryan Phillippe entrava nella Storia del Cinema – le gif e il video

Condividi

Esattamente 20 anni fa, era il 5 marzo 1999, Cruel Intentions usciva nei cinema d’America.
Film che portò Ryan Phillippe e Reese Witherspoon a conoscersi, ad innamorarsi, a sposarsi e poi a sfancularsi.
Un incestuoso e saffico titolo reso indimenticabile dalle marmoree chiappe di Phillippe, poi andato incontro ad un orrendo prequel dal titolo Cruel Intentions 2 – Non illudersi mai e ad un altrettanto orrendo sequel intitolato Cruel Intentions 3 – Il fascino della terza volta.
Riadattamento in chiave moderna dell’opera letteraria Le relazioni pericolose di Choderlos de Laclos, il film di Roger Kumble era ambientato a New York, quartiere dell’Upper East Side.


Un gruppo di studenti troppo ricchi per pensare solo a studiare cercano di passare la giornata, divertendosi a plagiare le vita di coetanei più deboli, inducendoli ad azioni contro la loro volontà. Individuata l’ingenua Cecile, che tempo prima ha causato la rottura col suo fidanzato, Kathryn mette alla prova il fratellastro Sebastian: la sfida è quella di riuscire ad avere un rapporto con lei entro un arco preciso di tempo. Valmont, che ha fama di grande seduttore, dice che l’impresa è per lui fin troppo facile e che un traguardo più appetibile potrebbe essere rappresentato da Annette, figlia del nuovo preside della scuola e ben nota per il suo rigore morale. Kathryn accetta la scommessa e aggiunge che, se il fratellastro vincerà, lei finalmente gli si concederà. Sebastian comincia il proprio gioco di seduzione, al quale Annette, dopo molte incertezze, sembra disposta a cedere. Succede però che Sebastian si innamora di Annette e a quel punto non sa più come comportarsi…
20 anni dopo, ovviamente, quel culo è rimasto inavvicinabile.

Autore

Articoli correlati