Avicii choc, morto a 28 anni il celebre DJ

Condividi

avicii

Choc nel mondo della musica, a causa dell’improvvisa morte del 28enne Avicii, celebre Dj svedese trovato senza vita in Oman.
A confermare il decesso il suo rappresentante.

“È con grande tristezza che annunciamo la perdita di Tim Bergling, noto anche come Avicii. E’ stato trovato morto a Muscat, in Oman, nel pomeriggio di venerdì 20 aprile. La sua famiglia è devastata e chiediamo a tutti di rispettare la sua privacy in questo momento difficile. Non verrà data altra comunicazione. “

Schermata 2018-04-20 alle 21.20.08

Poiché la sua morte è stata improvvisa, la causa non è ancora stata resa nota.
Nel 2016 il ritiro momentaneo dalle scene per rimanere vicino alla famiglia.
Variety sottolinea come avesse già avuto una pancreatite acuta causata in parte dall’uso eccessivo di alcool, nel 2014, con rimozione di cistifellea e appendice.
Due i dischi realizzati, decine le collaborazioni, due MTV Music Awards, un Billboard Music Award e due nomination ai Grammy.

Autore

Articoli correlati

Comments

  • Fabri 24 Aprile 2018 at 17:56

    Assolutamente, ma -almeno ad oggi- non sembra si tratti di un suicidio. Il fatto è che se muore per alcool e droga un Avicii, quai lo si venera. Se muore un disgraziato qualunque per gli stessi motivi, lo si etichetta come un fallito e amen. Anche la morte vuole rispetto, ovvio, ma non facciamone un mito.

  • Avicii 22 Aprile 2018 at 14:43

    Ognuno vive la propria vita come vuole, non penso che avicii era uno sprovveduto sapevo a cosa sarebbe andato incontro…
    La vita va rispettata secondo te, ma se c’è chi non vuole vivere in un certo modo per qualsiasi problema è libero di sfogarsi come vuole

  • Fabri 21 Aprile 2018 at 23:50

    Certo, perché le serve che muoia uno come Avicii per essere notata. Senza contare che tutto si può dire su di lei meno che sia mai stata schiava di vizi o dipendenze dannose per la sua salute. Pubblicità poi sarebbe un post sui suoi canali? Ma per favore…

  • Fabri 21 Aprile 2018 at 23:46

    No, non sono d’accordo. Non lo sono in generale, perché la vita va sempre rispettata. Non lo sono in qusto caso e in casi simili perché questa gente ha una responsabilità in più, essendo il mito di milioni di ragazzini. Il tempo dei belli e dannati è finito da un pezzo. E più che lui, mi stupisce che chi gli sia stato vicino non abbia potuto far nulla. Spero serva di lezione a chi crede di essere invincibile. Quanto al ‘cazzi suoi’, stai pur sicuro che nessuno vuole morire e che non se ne è certo andato serenamente.

  • Matteo Catone 21 Aprile 2018 at 20:09

    Sei la feccia del blog, dovrebbero bannarti

  • Te piacerebbe demente…LOL 21 Aprile 2018 at 16:31

    Dopo le innumerevoli figure di merda, hai ancora il coraggo di commentare?

  • Avicii 21 Aprile 2018 at 13:31

    Non capisco questi che “lo sballo uccide”
    Erano cazzi suoi su come voleva vivere

  • ilovevillage 21 Aprile 2018 at 12:04

    Un’altra occasione persa per dire con chiarezza e coraggio a milioni di adolescenti che si credono invincibili che lo sballo uccide. se uno a 26 anni è talmente alcolizzato da avere una pancreatite e morirci pure, vuol dire che ai ragazzi stiamo dicendo bugie , non la verità. e la verità è nei pronti soccorsi di ogni fine settimana. sveglia!

  • SecondoMarco 21 Aprile 2018 at 2:18

    Incredibile, così giovane… RIP : (

  • Joanne Tour 21 Aprile 2018 at 0:41

    Figurati se Madonna non perdeva l’occasione per farsi pubblicita’

  • Artik 20 Aprile 2018 at 23:42

    No ma come ?????? Era fra le poche dance che riuscivo a salvare!! :S

  • Claus 20 Aprile 2018 at 21:36

    ammetto che non sapevo nemmeno chi fosse (ebbene sì) fino a 3 settimane ma poi per curiosità ho visto il suo documentario su netflix e già si vedeva che era un po’ malaticcio…rip

  • Fabri 20 Aprile 2018 at 21:07

    Se davvero fosse morto per problemi causati dallo stile di vita, mi verrebbero le madonne. Ogni volta che sento di giovani di successo distrutti dai loro eccessi mi viene il voltastomaco.