Fergie replica alle critiche sul suo inno nazionale – parla anche Mariah Carey

Condividi

“Sono orgogliosa e onorata di aver potuto cantare l’inno nazionale, ieri sera volevo fare qualcosa di speciale per l’NBA. Sono un artista che rischia, ma questa performance non ha chiaramente raggiunto la tonalità desiderata. Amo questo paese e onestamente ho dato il massimo”.

Così Fergie, travolta dagli insulti social dopo aver cantato l’inno nazionale americano prima dell’ALL STAR NBA, ha provato a riprendersi dalla giornata da incubo appena vissuta.
A parlare anche Mariah Carey, in passato stroncata proprio a causa di un inno, che ha ovviamente preso le difese di Fergie: “Tesoro, nessuno meriterebbe di sentire queste cose”.

Autore

Articoli correlati

Comments

  • Tellthetruth 20 Febbraio 2018 at 21:27

    Ma è stata fantastica! Ha uno stile unico e una voce comunque bella tosta e non certo stonata come molti affermano.. per me ai presenti in sala ad ascoltarla ha fatto un effetto della madonna, non certo come la descrivono gli “espertoni” in rete.. dovrebbero togliere i social alla gente.. bastaaa, non se ne può più di ste critiche alla cazzo!

  • antonio sanna 20 Febbraio 2018 at 17:50

    Non mi sembra abbia steccato, è il suo timbro di voce quello….per me non era così male, interpretazione originale!

  • Clauclau 20 Febbraio 2018 at 17:00

    il suo período d’oro com i black yead peas é finito. basta tamarraggini

  • Silly Shark 20 Febbraio 2018 at 13:10

    Una miracolata…

  • Gino 20 Febbraio 2018 at 1:12

    Ma Mariah non é mai stata criticata per il suo inno, anzi. Da God bless America a Stars are spangled é stata sempre lodata per le sue reinterpretazioni.

  • Fabbru 20 Febbraio 2018 at 0:59

    Nessuno si meriterebbe di sentirla cantare, questo intendeva Mariah

  • chiaaa 20 Febbraio 2018 at 0:02

    Madonna mia… che dispiacere per tutte quelle VERE CANTANTI rimaste a casa…

    …però almeno questa performance fa pisciare dal ridere dai!!!

  • Fergie 19 Febbraio 2018 at 23:24

    Troppo sottovalutata
    il suo nuovo album è davvero fatto bene