x

Lady Gaga a Las Vegas, due anni di show a partire da fine 2018 – i dettagli dell’accordo monster

Condividi

DRcAuxNUIAA31M9

Un accordo da record, a detta di Variety negoziato dal fidanzato Christian Carino.
L’accordo che vedrà Lady Gaga impegnata al MGM Park Theatre di Las Vegas è mastodontico, con la Germanotta che sbarcherà in città a partire dalla fine del 2018.
74 date le date iniziali che la cantante terrà in 2 anni, con poco più di un milione di dollari intascati a spettacolo. Si parla di una cifra tra i 75 e i 100 milioni di dollari.
Si tratta del maggior investimento di sempre per una residency a Las Vegas.
Il Park Theatre MGM può contenere fino a 5.200 persone. L’accordo, ovviamente, potrà poi essere esteso, nel caso in cui la cantante volesse rimanere tra slot e tappeti verdi.

Autore

Articoli correlati

Comments

  • HairyGuy 29 Dicembre 2017 at 13:37

    ma tu sei un fan di madonna non vale ahahah

  • !_!M!_! 23 Dicembre 2017 at 12:05

    se continui a ribattere vuol dire che ti frega, altrimenti non te la prenderesti tanto a cuore

  • Olux 22 Dicembre 2017 at 20:02

    La Spears ha debuttato nel 99, punto. Anche lady gaga ha pubblicato just dance ad inizio 2008 ma nessuno se ne è accorto fino a fine anno. Figurati l’altra che ha rilasciato Baby bla bla a fine ottobre del 98.
    Poi la residency l’ha INIZIATA nel 2013 quindi 14 anni dopo, o 15 se proprio vuoi. Impara a fare i calcoli.
    Ma poi chissene frega.

  • George 22 Dicembre 2017 at 8:33

    Solo out l’ultimo tour..? Cioè ha fatto 6 stadietti poi il resto nei palazzetti, è questo sarebbe un grande risultato?? Sei 8n porcaio ahahaahahah

  • Una Basica a Las Vegas 22 Dicembre 2017 at 6:36

    L’ho detto spesso e lo ripeto: lei è un prodotto costruito a tavolino che ha ormai superato la data di scadenza. Una ennesima wannabe che non ce l’ha fatta.

  • LaRossa 22 Dicembre 2017 at 1:27

    a me quello che sconvolge di più è la faccia, sembra caduta dal 4° piano e atterrata di faccia

  • Olux 21 Dicembre 2017 at 22:20

    I 100 milioni non saranno confermati ma è una stima più che plausibile, se non addirittura al ribasso. E poi lei inizierà la residency dopo 10 anni di carriera mentre Britney l’ha iniziata dopo 14, puoi capire.
    Comunque Las Vegas più che per gli artisti in pensione l’ho sempre considerata per gli artisti “pigri”, però ripeto, sia a Britney che a Mariah sembra aver giovato perciò potrebbe essere una cosa buona. Anche se non mi sembra ne avesse bisogno.
    Riguardo ai 50 show spalmati in 2 anni; ma menomale.

  • Olux 21 Dicembre 2017 at 22:13

    L’ho sempre supportata ma sta scelta di fare la residency no…proprio no.
    Non ne ha motivo, non ha senso.
    È ancora nell’attivo della sua carriera e i suoi tour fanno sold-out ovunque, quindi non capisco il rinchiudersi a Las Vegas. Non la vedo proprio adatta a lei.
    Comunque è presto per sparare sentenze, anche Celine Dion iniziò la residency presto nella carriera ed è diventata una pietra miliare dello showbusiness odierno ed a Britney e Mariah sembra aver giovato molto, speriamo.
    Bisogna poi anche vedere la frequenza delle diverse leg, perché se si tratta di 10/15 spettacoli ogni 6 mesi allora potrebbe non essere un “intralcio” alla carriera.

  • Filler naturali 21 Dicembre 2017 at 15:46

    l suo ultimo album è stato il più grande flop della storia del Pop, idem per quanto riguarda la sua tournèe poraccia. Praticamente se la può sognare una carriera Iconica e duratura come quella di Madonna.
    Cara Fracchia keep dreaming…

    PS: Secondo me, Lady Flop ha accettato questa proposta perchè ha capito che
    dopo il megaflop dell’ultimo disco, la sua casa discografica è in procinto di scaricarla, quindi si è voluta parare il culo con uno stipendio fisso…poraccia!

  • La cessa non impatta 21 Dicembre 2017 at 15:42

    Il punto è che i suoi fans sono disperati….

  • Toast_X 21 Dicembre 2017 at 15:25

    Gaga è, per me, l’unica artista popstar dell’ultimo decennio che sia davvero degna di nota. Mai banale musicalmente/stilisticamente, ha influito sul costume e sulla società, ha venduto tanto e riempito i palazzetti. Per me la migliore di tutte, subito dopo Madonna.
    Personalmente però trovo questa sua(?) scelta davvero deludente. Rinchiudersi per due anni e, per di più, a Las Vegas. Sono certo che lo spettacolo sarà impeccabile ma la cosa mi puzza e non poco.
    Mi chiedo poi… perchè analizzare i suoi introiti paragonandoli a quelli di Madonna? Cioè: qual è il punto?

  • the gabinett imparruccato 21 Dicembre 2017 at 14:41

    MA CARA , LA SITUAZIONE FINANZIERA DI MADONNA NON LA CONOSCE NEANCHE IL FISCO AMERICANO,VISTO GLI INVESTIMENTI EXSTRA AMERICANI E LE VARIE OPERE D’ARTE DA LEI POSSEDUTE,PER LA CRONACA HA SUPERATO IL MILIARDO DI DOLLARI OLTRE 5 ANNI FA,DOPO DI CHE HA OBBLIGATO IL SUO STAFF DI NON DIVULGARE INFORMAZIONI RIGUARDANTI QUESTI https://uploads.disquscdn.com/images/511a0cf4b3e748a3b4b5429825eb46a57d9170f3ca87069980bca7d4fced11f5.jpg ARGOMENTI,UHHMMMM ORA TORNA PURE A FANTASTICARE!!!

  • the gabinett imparruccato 21 Dicembre 2017 at 14:34

    74 DATE è IL COMPENSO SI PRESUME CHE SIA 75 O 100′????IN DUE ANNI,C’è CHI FA IL DOPPIO IN UN ANNO E SI SI BECCA PURE LA PARCELLA,EH SI UN SUCCESSONE https://uploads.disquscdn.com/images/e61b4a11462605585aa16086a92b37ed151640dfa3694cf59b5e439fa876a025.jpg UHMMM STUPENDA NELLA FOTO,MAI VISTO UNA DONNA CHE AL POSTO DELLA BOCCA HA UN INCUDINE ,BUSTO E FIANCHI SONO UN UNICO BLOCCO..

  • chiaaa 21 Dicembre 2017 at 13:34

    Fossi stato in lei non avrei accettato, per una questione d’immagine. Alla fine il suo ultimo album è stato certificato platino, corre per due Grammy e il suo tour mondiale in corso è sold out. Cosa si vuole avere di più? Forse proprio di una proposta del genere, perché si tratta comunque di un affare per esibirsi e suonare dal vivo che è ciò che a lei sta più a cuore.

    Con questo deal il suo patrimonio sfonderà i 350 milioni di dollari, praticamente più della metà della fortuna che Madonna ha accumulato in 35 anni di carriera… 😉

  • Francesco 21 Dicembre 2017 at 11:52

    Mamma mia che tristezza, finire in una sorta di palco-acquario in una città che è un luna park cheap per turismo fast-food dove, tra una slot e l’altra, invece di andare al cinema gli avventori andranno, pop corn e birra alla mano, a vedere un vero fenomeno da baraccone esibirsi sul palco, ed ammirando i suoi mirabolanti costumi di carne piume e lustrini rutteggeranno e scoreggeranno sulle comode poltrone dell’avvilente teatro dell’hotel.
    Complimenti a Gaga, ha fatto proprio un gran bel salto di carriera.