x

David Haigh, ‘almeno 20 calciatori gay nel calcio inglese’

Condividi

footballkiss

David Haigh, ex amministratore delegato del Leeds dichiaratamente omosessuale, è tornato a parlare dei gay nel calcio professionistico.
Diversi calciatori, quando Haigh faceva parte del club, si confidarono infatti con lui, chiedendo consigli.

‘Una ventina circa, è un bel numero anche se probabilmente sottostimato. Ancora giocano, alcuni di questi, nella Premier League, ma non menzionerò i nomi per non dare vita ad una caccia alle streghe che non gioverebbe a nessuno. I giovani calciatori che pubblicizzano la qualsiasi cosa verrebbero penalizzati, se omosessuali dichiarati. Essere improvvisamente conosciuti solo e soltanto per la loro sessualità sarebbe sconvolgente. Ma il calcio chiede loro di fare coming out. Sarebbero coraggiosi, avrebbero un grande sostegno. Dagli anni ’90 ad oggi le cose sono molto cambiate. Sostenere un calciatore gay sarebbe anche molto vantaggioso per un club, dal punto di vista commerciale’.

L’unico calciatore di un certo livello ad aver mai fatto coming out nel Regno Unito è stato Justin Fashanu, nei primi anni ’90, poi suicidatosi nel 1998 causa ripetuta omofobia.

Autore

Articoli correlati