Dolly Parton sostiene il matrimonio egualitario in Australia: ‘perché i gay non possono essere infelici come gli etero sposati?’

Condividi

dolly-parton-rainbow

“Perché i gay non possono essere infelici come gli etero sposati?”.

L’ha buttata sul ridere Dolly Parton, in Australia per promuovere il suo nuovo album e così a sostegno del referendum sul matrimonio egualitario che da settimane si sta tenendo nel Paese.
Tornata seria, Dolly ha poi proseguito.

‘Penso che l’amore sia amore e noi non abbiamo alcun controllo su questo aspetto. Le persone dovrebbero essere in grado di sposarsi, io non sono Dio, sai, credo in Dio e penso che Dio sia il giudice supremo. Quindi non giudico e non critico’.

Icona sempre e comunque.

Autore

Articoli correlati

Comments

  • Personcina 16 Ottobre 2017 at 16:57

    Ah ah, effettivamente gli omofobi per fare un dispetto agli omosessuali dovrebbero volere che si sposino. Grande Dolly