Joanne di Lady Gaga, le prime impressioni sul disco

Condividi

image

Joanne di Lady Gaga uscirà soltanto tra un mese, è vero, ma alcuni fortunati hanno potuto ascoltarlo durante una listening session esclusiva andata in scena a New York.
E i pareri, neanche a dirlo, sono stati tanti e differenti.
Con Joanne, sin dal titolo disco alquanto ‘personale’ per la Germanotta, Gaga ha voluto cambiare, abbracciando i generi più disparati: folk e country in primis, con pochi pezzi realmente dance e nessun accenno techno/elettronico, come ascoltato in Artpop.
Un album spiazzante che potrebbe non piacere ai fan della prima ora e a tutti quelli che dalla cantante si aspettano solo e soltanto ritmi orecchiabili e discotecari.
Onestamente parlando, questa Gaga a mio avviso potrebbe invece serenamente stupire.
In positivo.

Autore

Articoli correlati

Comments

  • vivaluca 25 Settembre 2016 at 21:43

    Embe copiando e incollando da wikipedia senza capire cosa si incolla cosa pensi di aver confermato? Esattamente quello che ho detto con Duets e Viva Duets non ha vinto i grammy. E sono solo quelli recenti che ricordo, ma moltissimi suoi album non hanno vinto il grammy, quindi sostenere che vince sempre i grammy oltre ad essere falso (cazzata) non toglie valore al grammy vinto con Lady Gaga

  • fact 25 Settembre 2016 at 16:27

    Le cazzate le dici solo tu.
    L’ultimo lo ha preso quest’anno.
    Best Solo Vocal Performance, Male, 1963, “I Left My Heart in San Francisco”
    Record of the Year, 1963, “I Left My Heart in San Francisco”
    Best Traditional Pop Vocal Performance, 1993, Perfectly Frank
    Best Traditional Pop Vocal Performance, 1994, Steppin’ Out
    Best Traditional Pop Vocal Performance, 1995, MTV Unplugged: Tony Bennett
    Album of the Year, 1995, MTV Unplugged: Tony Bennett
    Best Traditional Pop Vocal Performance, 1997, Here’s to the Ladies
    Best Traditional Pop Vocal Performance, 1998, Tony Bennett on Holiday
    Best Traditional Pop Vocal Performance, 2000, Bennett Sings Ellington: Hot & Cool
    Lifetime Achievement Award, 2001
    Best Traditional Pop Vocal Album, 2003, Playin’ with My Friends: Bennett Sings the Blues
    Best Traditional Pop Vocal Album, 2004, A Wonderful World (with k.d. lang)
    Best Traditional Pop Vocal Album, 2006, The Art of Romance
    Best Traditional Pop Vocal Album, 2007, Duets: An American Classic
    Best Pop Collaboration with Vocals, 2007, “For Once in My Life” (with Stevie Wonder)
    Best Pop Duo/Group Performance, 2012, “Body and Soul” (with Amy Winehouse)
    Best Traditional Pop Vocal Album, 2012, Duets II
    Best Traditional Pop Vocal Album, 2015, Cheek to Cheek (with Lady Gaga)
    Best Traditional Pop Vocal Album, 2016, The Silver Lining: The Songs of Jerome Kern (with Bill Charlap)

  • vivaluca 24 Settembre 2016 at 20:10

    Cazzata! Bennet con i due Duets (cover) non ha vinto nessun grammy così come con moltissimi altri album. Smettetela di dire cazzate

  • totcorde 24 Settembre 2016 at 10:48

    Accidenti! Madonna ha il copyright su “Gira su te stessa vestita di nero” devo ricordarmelo..
    siete divertentissimi..
    (e non me ne frega una cippa di Lady Gaga)

  • Thefighter 23 Settembre 2016 at 19:06

    Faresti meglio a tacere, stai collezzionando una figura di merda dietro l’altra.. https://uploads.disquscdn.com/images/89225970638f7bf3e70391bac79bbcff95674f505e4c693106a98ab319cdaf5d.gif

  • la cessa non impatta 23 Settembre 2016 at 18:41

    8 anni di trubuthi a Madonna, di cui 2 di slayage, i restanti 6 calpestata da cani e porci. LOL

    https://www.youtube.com/watch?v=J9R–ZfSqCQ

  • Thefighter 23 Settembre 2016 at 18:32

    E mai parola fu più appropiata.. https://uploads.disquscdn.com/images/22f6f3a6f38c3b5beb58c64ac880e50825a08e9f097bb4f8d5088280c2643900.gif

  • vivaluca 23 Settembre 2016 at 16:51

    come in quella di altri milioni di persone, basta accendere la radio. Accendila e basta col dire minchiate

  • Lady Manufactured 23 Settembre 2016 at 15:43

    Miley Cyrus & Her Dead Petz è un album bellissimo.

  • chiaaa 23 Settembre 2016 at 13:50

    CERRRTO perché Madonna ha inventato anche la FISSIONE NUCLEARE! #SAPEVATELO! buahahahah

  • chiaaa 23 Settembre 2016 at 13:45

    Che SFIGATO che sei…quanti numeri 1 ha avuto David Bowie nella Billboardh Hoth 100h?

    A SFIGATOOOOO!!!

  • Alessandro Rodriguez 23 Settembre 2016 at 13:44

    Ok, però copriti le tettine smandruppate da nonna, per piacere, un minimo di rispetto per te stessa e per gli altri.

  • Alessandro Rodriguez 23 Settembre 2016 at 13:43

    Il disco di Rovazzi è ARTE se paragonato a questa cagata di piccione

  • Alessandro Rodriguez 23 Settembre 2016 at 13:41

    Questo equino è senza vergogna.

  • mah 23 Settembre 2016 at 13:31

    …ma non ha bisogno di pessime canzoni come Perfect illusion.
    Io non sono un fan di quell’altra, ma ti ricordo che ha fatto la storia del pop con pezzi come Like a prayer, Frozen, Vogue, Take a bow, Live to tell…e chi più ne ha più ne metta.
    Piacciano o meno, non si può negare la bellezza di certi pezzi.

  • luigi del vento 23 Settembre 2016 at 12:29

    Grandeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  • luigi del vento 23 Settembre 2016 at 12:27

    Almeno lei un ‘vocalizzo’ e ‘quattro note di pianoforte’ le sa suonare…. Accomodati di là, prego.

  • Francesco 23 Settembre 2016 at 12:20

    E intanto, alla seconda settimana in classifica (e con il video nel frattempo lanciato), Perfect Illusion è crollato dalla 12esima posizione del debutto alla 41esima posizione….
    WAS THIS SUPPOSED TO BE A COMBACK???

  • Francesco 23 Settembre 2016 at 12:13

    Ma non è stata lei a premurarsi di dire subito che il singolo -dopo la tiepida accoglienza ricevuta- non è stata una scelta sua ma della casa discografica? Ma quale “cantante “che cerca sempre nuovi mezzi espressivi senza seguire disperatamente quelle che sono le mode del momento”???!!! Chi sarebbe? Stai parlando di qualcun’altra, non certo di lei, che in tutti questi anni ha dimostrato esattamente di cercare proprio il consenso del pubblico, tornando ogni volta a vestire i panni della baraccona pur di far parlare di sé, e vedrai che presto lo farà di nuovo, visto che questi stracotti finto punk/grunge non attirano l’attenzione che lei desidera ardentemente…

  • <3 23 Settembre 2016 at 10:34

    con RedOne e Mark Ronson a disposizione avrebbe potuto lavorare a pezzi super commerciali andando sul sicuro, eppure ha cambiato rotta per puntare su un genere e un’immagine completamente diversi.
    Questo vuol dire essere delle artiste, questo vuol dire seguire la propria passione ed è bello vedere una cantante, appena trentenne, che cerca sempre nuovi mezzi espressivi senza seguire disperatamente quelle che sono le mode del momento.
    Sono tutti questi elementi, probabilmente, che fanno storcere il naso ai fan di quell’altra… quella che dopo trent’anni deve chiamare la Nicki Minaj di turno pur di entrare nei piani bassi della Billboard.
    Il mondo del pop ha bisogno di gente come Lady Gaga!

  • Lady Manufactured 23 Settembre 2016 at 7:37

    Verrò porta a porta a farvelo sentire. In omaggio offro anche copie invendute di artflop.

  • Lady Manufactured 23 Settembre 2016 at 7:32

    Sei proprio disobbediente. Fra non vuole che tu commenti qua.

  • Mercy 23 Settembre 2016 at 2:44

    Concordo anch’io. Ed ora. Noi esperti da tempo aspettavamo questa svolta di Gaga.

  • vivaluca 23 Settembre 2016 at 1:52

    É andata a finire che é in heavy rotation in Italia
    Gaga la baraccona? E i grammy per l’album jazz con Bennet? Ragazzi ma un minimo informatevi prima di scrivere corbellerie

  • Mdzboy 23 Settembre 2016 at 0:23

    Il cambio di genere dimostra solo incoerenza e falsità. Io non sono un grande fan di Madonna, ma lei sì che ha fatto cambi di genere rimanendo fedele allo stile musicale. Idem la Spears e anche la Swift è stata brava, ma Lady Gaga si sta dimostrando una truffatrice verso i suoi Fan. Alla gente non piaceva per la sua (non) particolare voce, ma per le produzioni e l’immagine che c’era dietro, che se ne faccia una ragione…!

  • Dr.Carter 22 Settembre 2016 at 23:25

    si ma è uscito da poco + di una settimana… non è che per forza le cose devono esplodere! In passato ovviamente come tutti lei ha avuto il suo momento d’oro, in cui anche uno starnuto andava al TOP subito. Ma come tutte cose poi quei momenti passano magari ne avrà altri in futuro o magari no… ma chi se ne frega La vita non è tutta o BOMBA SUPER SUCCESSO o fallimento ,sia la nostra vita sia la loro.ma AMEN ce ne faremo e se ne farà una ragione.
    A me non piaceva ma ascoltandola e ascoltandola adesso mi piace…ma non penso che molti avranno la pazienza di riascoltarla..Detto questo
    Ma perché stare a misurare secondo per secondo millimetro per millimetro le carriere di quelle che mi stanno sulle palle augurando il male.
    Ma che palle ! e Se non vi piace al posto di Urlare FLOOOPPP CAGATA MISS CACA bla bla bla cambiate canale e seguite quello che vi piace ! Siete + concentrati sulla musica che NON vi piace che su altro.
    E lo stesso vale per molti fan di lady gaga per madonna, britney ,katy o chiunque altro.
    MA BAAAASTA!

  • chiaaa 22 Settembre 2016 at 21:14

    La copertina non mi fa impazzire. Sono comunque curioso di vedere cosa è riuscita a fare con questo disco. ARTpop è stato un bel lavoro, aveva dentro dei pezzi forti come DOPE e GYPSY.

    In JOANNE in teoria si è “spogliata” dei lustrini uscendo un po’ dal suo personaggio eclettico, sperimentando nuovi generi, ma mi trovo d’accordo sul fatto che “Perfect Illusion” sia deludente.

    In particolare mi ha deluso la produzione di Kevin Parker dei Tame Impala che, come qualche giornalista di rock.it ha scritto, si sente ma”si è dimenticato di prendere le pasticche”. È come se sia Ronson che Parker abbiano avuto paura di lavorare su un pezzo di una popstar così grande, oppure l’uno di surclassare l’altro. Ne risulta che Perfect Illusion è un buon pezzo ma a cui manca il fattore X.

  • chiaaa 22 Settembre 2016 at 21:05

    Eccolo che col suo MANTRA continua a TENTARE di innescare l’ennesima macchina del fango su di un’artista che ha investito così tante energie per la nostra causa. Probabilmente qualcuno ha toccato il suo Dio, ops, la sua “divinità” Maria Luise Ciccone. O Veronica come cazzo si chiama, e ancora è lì che abbaia contro il “demonio” GAGA con le corna e i vestiti di carne…

    MAVVACAGARE

  • Boh! 22 Settembre 2016 at 21:05

    Se non piace ai fans della prima ora, a chi dovrebbe piacere di grazia?
    Le vendite sono sempre andate calando, di nuovi sostenitori di certo non ne ha guadagnati.
    E non sto parlando di persone che apprezzano il suo talento (anche io credo che abbia una bella voce), sto parlando di persone che ti comprano i cd.

  • la cessa non impatta 22 Settembre 2016 at 20:17

    AHAHAHAHA che ridere…
    ma
    stai parlando di Lady Cessa? Il più grande BLUFF dello show buisness,
    un prodotto costruito a tavolino, una che oltre ad essere davvero
    BRUTTA, non ha un briciolo di talento e originalità ed è derisa e
    contestata da TUTTI. Lady Cessa, declinata ancor prima di spiccare il
    volo che non riesce ad IMPATTARE nelle charts dal 2011 floppando dal
    secondo album e ha sole 3#1s mentre Rihanna ne ha 14, Katy e Beyoncé 10,
    Britney e Christina 5, Taylor e Adele 5 e Taylor vende 10 milioni ad
    album costantemente dal 2006 e Adele vende il triplo del SECONDO album
    di Cessa in un quarto d’ora????
    Colei che per avere un
    pò di visibilità si è ridotta a pisciare davanti alle telecamere e a
    mostrare le tette flosce da 90enne…
    Ahahahah https://www.youtube.com/watch?v=Lo2RcQr42BY

  • Personcina 22 Settembre 2016 at 20:15

    Secondo me sarà un bel disco, a me piace anche perfect illusion anche se comunque la trovo squilibrata nella struttura e stancante all’ultimo.

  • SupaMonsta 22 Settembre 2016 at 20:09

    fa sempre piacere leggere tra i commenti che se un disco vende poco è necessariamente brutto mentre se vende tanto è un capolavoro. Compratevi il disco di Rovazzi a sto punto.

  • boh 22 Settembre 2016 at 19:45

    Dimenticavo un esempio interessante: Miley Cyrus se n’è uscita con

    Miley Cyrus & Her Dead Petz spiazzando tutti. Album bello e a tratti difficile, coraggioso e sperimentale. Un azzardo che non sarà piaciuto ai giovanissimi, ma che ha destato interesse ed apprezzamento. Nessuno ha polemizzato.
    Alla fine, tutto è più semplice di ciò che sembra.

  • boh 22 Settembre 2016 at 19:41

    La questione, andando al nocciolo, è molto semplice.
    Belle canzoni, produzione curata = rispetto. Approssimazione, canzoni spente = flop.
    Se cambi stile magari cambi pubblico, ne puoi perdere un pò, ma resta sempre l’apprezzamento di tutti, al di là dei gusti. Non c’è tanto altro da dire.
    Allo stato delle cose, se Perfect illusion è stato usato per lanciare l’album, mi tremano i polsi all’idea di cosa potrebbe essere il resto.
    Dal primo album ad oggi un tonfo che ha dell’inspiegabile.

  • Lady Fuffa 22 Settembre 2016 at 17:48

    Si è scapicollata da quel gradino.
    I suoi fan e il suo manager sono convinti che basta un vocalizzo per conquistare la credibilità artistica, allo stesso modo sono convinti che bastano 4 note di pianoforte per essere considerata musicista e compositrice e sempre allo stesso modo pensano che due pose su uno schermo cinematografico fanno di lei una grande attrice.
    Caga fa tutto di passaggio e male, questa è la triste realtà.

  • Francesco 22 Settembre 2016 at 17:14

    RTL è la radio più VENDUTA e MARCHETTARA di tutte le radio italiane, e mi dispiace perché Dondoni è anche uno bravo
    (quanto alla dichiarazione che hai citato, direi che la BOMBA è letteralmente scoppiata in faccia a Lady Gaga…)

  • Naima 22 Settembre 2016 at 16:52

    Piuttosto dell’album della Germanotta comprerei la musica dei primati che vedono un sintetizzatore per la prima volta!

    https://www.youtube.com/watch?v=PRbWW-HZd0Q

  • lol 22 Settembre 2016 at 16:00

    MUSIC di Madonna in versione poraccia come solo caga riesce a fare.

  • Tania 22 Settembre 2016 at 15:45

    A meno che la casa discografica non le abbia messo a fianco dei signori scrittori e una direzione artistica su quello che sarà l’album non fiuto niente di buono.
    Ha dato già dimostrazione di non saper da che parte cominciare per fare un bel brano da quando l’hanno abbandonata al suo destino di artistaH dopo l’album di esordio.
    Ma visto il budget a disposizione non credo sappia cavare un ragno dal buco la Germanotta con le sue manine.

  • The Edge 22 Settembre 2016 at 15:43

    Sono d’accordo con te

  • Luca 22 Settembre 2016 at 15:03

    Il fatto è che, per chi come me non apprezza questi generi, sarà un album come Cheek to Cheek, cioè un lavoro che non ascolterò mai. Ovviamente gli darò una chance,e spero che questa Perfect Illusion sia l’unica nota stonata di un album ben fatto.

  • Alessandro Rodriguez 22 Settembre 2016 at 14:49

    Folk, country, “rock”, sta giocando tutte le carte a disposizione, ma fallirà, le classifiche mondiali parlano chiaro.
    Era scontato il riscontro negativo da parte del pubblico, Lady Gaga è per tutti la baraccona di poker face e bad romance, un cambio così drastico non è facile da digerire, avrebbe dovuto fare una cosa più graduale, tipo la Swift da country a pop.
    Una che vestiva bistecche dell’ Auchan e andava in giro con i trampoli non ha nessuna credibilità come “artista vissuta e impegnata”.

    E poi per quanto riguarda questi “fortunati” (ma de che?) che hanno già ascoltato Floppenne, non mi fiderei più di tanto, nè delle loro indiscrezioni e nemmeno dei loro pareri, ricordo solo quello che disse Luca Dondoni su Perfect Illusion:” Il nuovo singolo di Lady Gaga SARA’ UNA BOMBA per molti, qualcosa di totalmente diverso dalle sue precedenti canzoni. Lady Gaga è SALITA DI UN GRADINO, RTL non mancherà di farvelo ascoltare!” e si è visto come è andata a finire.