Barbara d’Urso paladina dei gay sulla copertina di SETTE (citando Virna Lisi)

Condividi

Una foto pubblicata da Barbara d'Urso (@barbaracarmelitadurso) in data:

Oggi in edicola trovate questa copertina di cui vado molto orgogliosa. Ringrazio il Corriere della Sera per aver dato spazio su Sette a una battaglia che porto avanti da 8 anni contro l’omofobia e per i diritti civili. Gli italiani sono più avanti dei politici che li rappresentano!! Ormai è imbarazzante la situazione italiana rispetto al resto del mondo occidentale‘.

Tutto vero, è innegabile (anche se combattere l’omofobia continuando ad invitare in studio catto-fascisti omofobi a cui far vomitare orrori è alquanto discutibile), ma che c’azzecca la sbarbata alla Esquire con la battaglia sui diritti glbtq?

Autore

Articoli correlati