#1 To Infinity di Mariah Carey: debutto disastroso

Condividi

15,183 copie vendute al debutto e una ventinovesima posizione nella classifica Billboard.
Ritorno discografico al limite del disastoso per Mariah Carey, che ha così pagato a caro prezzo la folle scelta di partorire un greatest hits con appena un inedito al suo interno.
Meglio di lei persino l’album di JAMIE FOXX e IN THE LONELY HOUR di Sam Smith, che è in classifica da oltre un anno.
Tutto questo con “Infinity”, suo ultimo inedito, di fatto snobbato dalla chiunque.
Mariah mia, me sa tanto che a Las Vegas ce dovrai restà parecchio.

Autore

Articoli correlati