x

Top 40 album 2013 – ecco i dischi più venduti dell’anno (worldwide)

Condividi

Lo scorso anno il ‘primatista’ assoluto, vedi 21 di Adele, aveva venduto 9.2 milioni di copie. Nel 2011 sempre Adele arrivò alla sbalorditiva cifra di 15.3 milioni di copie. Nel 2010 con The Fame (Monster) Lady Gaga guardava tutti dall’alto con 6 milioni di copie, come fatto nel 2009 da I Dreamed A Dream di Susan Boyle . Nel 2008 Viva La Vida Or Death And All His Friends dei Coldplay sfiorò i 7 milioni, mentre nel 2007 Back To Black di Amy Winehouse i 6. Nel 2006 fu James Blunt a dominare l’anno con 6.2 milioni di copie di Back To Bedlam, mentre nel 2005 American Idiot dei Green Day sfiorò gli 8 milioni, con Confessions di Usher nel 2004 ad un passo dai 12.
Insomma, questo 2013 passerà alla storia come uno dei più poveri di sempre dal punto di vista discografico.
Mediatraffic ha infatti stilato una prima classifica di fine anno, in attesa della definitiva dei primi di gennaio, con Bruno Mars mattatore grazie ai 4 milioni di copie di Unorthodox Jukebox smerciate. Un ‘Re’ così povero non si era davvero mai visto. A completare il podio tutto al maschile Justin Timberlake e Daft Punk, con Pink prima ‘donna’ in quarta posizione. Due gli album degli One Direction in Top10, con Unapologetic di Rihanna 13esimo, 21 di Adele ancora in Top20 e Lady Gaga solo 26esima, con 1.2 milioni di copie di Artpop vendute. Tutto questo con Beyonce che si fa larga in fondo alla chart, grazie al milione venduto in meno di una settimana, per un’annata di difficile digestione, soprattutto in ambito pop, che tutti noi ci  auguriamo possa essere presto ‘archiviata’. Perché se non arriverà l’inevitabile cambio di marcia nel 2014 si venderà persino di meno. E allora sì che saranno cazzi…

Autore

Articoli correlati