x

Torna Anastacia con un album di cover – It’s A Man’s World

Condividi

10 anni fa aveva il mondo della musica tra le mani.
16 milioni di copie vendute con Freak of Nature, suo secondo disco.
Poi l’arrivo shock del cancro al seno, ma lei lo batte, pubblica un album con il suo stesso nome e replica il boom del precedente. 12 milioni di copie smerciate e un singolo, Left Outside Alone, che diventa tormentone.
Ma Anastacia finisce qui.
Passano troppi anni, 4, per il ritorno nei negozi con Heavy Rotation.
La ggggente si è infatti dimenticata di lei. L’unica Anastacia che conoscono è la Beaverhausen di Will&Grace. Praticamente non se la incula nessuno.
Ne passano altri 5, con tappe italiche da sagra della porchetta e singoli evanescenti (Deeper lover), ed ora Anastacia prova il miracolo. La resurrezione. Con un album di COVER.
It’s A Man’s World il titolo.
Al suo interno si trova di tutto. Dagli U2 ai Led Zeppelin. Il 2 novembre uscirà il singolo di lancio, Best Of You, cover dei Foo Fighters.
Anastacia si gioca così l’ultima carta. Quella più paracula, che fa sponda con pezzi storici del passato.
O rinasce, o muore, artisticamente parlando, definitivamente.
E detto tra noi, sarebbe un peccato.
Perché a me, st’INNOCUA bianca dalla voce black, m’è sempre piaciuta.

1. Ramble On (Led Zeppelin)
2. Best of You (Foo Fighters)
3. Sweet Child O’Mine (Guns N’ Roses)
4. You Can’t Always get What You Want (Rolling Stones)
5. One (U2)
6. Back In Black (ACDC)
7. Dream On (Aerosmith)
8. Use Somebody (Kings Of Leon)
9. You Give Love A Bad Name (Bon Jovi)
10. Wonderwall (Oasis)

Autore

Articoli correlati