Malika Ayane e Marco Guazzone CONTRO l’omofobia a Piazza Farnese

Condividi

Dopo i pestaggi ai danni di adolescenti ed attivisti, il 22 giugno arriva la risposta collettiva della comunità e delle associazioni capitoline, che scendono letteralmente in campo con i cantanti Malika Ayane e Marco Guazzone per dire BASTA all’omofobia.
Il Coordinamento Arcobaleno, che racchiude varie sigle (Arcigay Roma, Arcilesbica Roma, Azione Trans, Dì gay Project, gay Center e gay Lib), ha infatti annunciato per DOMANI una manifestazione in piazza Farnese con artisti, musicisti e cantanti. Malika Ayane e Marco Guazzone, che hanno subito accettato l’invito degli organizzatori, terranno un concerto gratuito. In piazza ci sarà anche Guido Allegrezza, pestato a sangue nei giorni scorsi, che afferma: “Invito tutte le associazioni e tutte le sigle ad essere presenti il 22 giugno per una manifestazione unitaria per i diritti e contro l’omofobia e ogni altra forma di violenza e intolleranza”.
Da Piazza Farnese faremo appello alla politica perché ci sia una risposta – dichiarano gli esponenti del Coordinamento Arcobaleno – L’assenza di una legge anti omofobia, il vuoto di leggi sulle coppie costringe lesbiche, gay e trans in una condizione di debolezza di fronte ad attacchi omofobi. E’ urgente che il clima politico cambi e abbandoni posizioni ideologiche ostili o d’indifferenza“. Una manifestazione, incredibile ma vero, che ha ricevuto il patrocinio di Comune di Roma, Provincia di Roma e Regione Lazio. Per una volta unite, tutte insieme appassionatamente, sotto un’unica bandiera. Quella dei diritti (mancati). 

Autore

Articoli correlati