MDNA di Madonna vola in testa alla chart USA: 357,943 copie vendute

Condividi

Primo posto doveva essere e primo posto è stato. Il quinto consecutivo per la ‘titolare’, l’ottavo complessivo.
357,943 copie vendute in una settimana.
Battuto Lionel Richie, secondo a quota 200,095 copie.
MDNA di Madonna esordisce al primo posto della classifica BILLBOARD a stelle e strisce, bissando così il ‘leggero’ primato inglese.
Hard Candy, nel 2008, smerciò 280.000 copie in 7 giorni.
Confessions on a Dance Floor nel 2005 arrivò alle 350,000
American Life si fermò a quota 241,000 dischi.
Music schizzò fino alle 420,000 copie.
Ray of Light non andò oltre le 371,000 copie.
Bedtime Stories deluse tutti con ‘solo’ 145,000.
Erotica nel 1992 se ne portò a casa 167,000.
Numeri alla mano ci troviamo dinanzi al TERZO miglior esordio madonnaro degli ultimi 20 anni. Da 10 anni Madonna non vendeva tanto all’esordio.
Ma reggerà con il passare delle settimane? Difficile, se non impossibile. Dalla prossima arriverà il ciclone Nicki Minaj, che l’ha già spodestata dal trono inglese in questi primi giorni di vendita, mentre i singoli continuano a NON vendere.
Ma per ora, che piaccia o meno, piovono ancora RECORD.

Autore

Articoli correlati