x

Kylie Minogue è una fica: al via l’ANTI TOUR

Condividi

L’aveva promesso, e l’ha ovviamente fatto diventare realtà. Perché Kylie Minogue torna in TOUR dopo il pirotecnico e mastodontico Aphrodite, per celebrare al meglio e festeggiare i 25 anni di carriera. Ma non con un tour normale, bensì con un ANTI TOUR. Nato quasi per gioco, l’ANTI TOUR è diventato qualcosa di concreto. Basta stadi e palazzetti per la fatina dei froci, nei giorni scorsi protagonisti del MARDI GRAS australiano, ma show minuti, per pochi intimi. Niente ballerini, niente luci, niente effetti. Solo Kylie, la sua splendida voce, e quelle canzoni che conoscono solo i fan più incalliti (dicasi ricchionazzi). Lati B, Demo e tracce dimenticate nel tempo. Per ora l’ANTI TOUR ha preso vita in due sole tappe, ovvero il prossimo 18 marzo al Palace Theater di Melbourne e due giorni dopo al Big Top di Sidney. Entrambi i locali hanno una capacità di circa 2000 spettatori. Nessuno sa se l’ANTI TOUR di Kylie Minogue possa prendere piede o nascere e morire in pochi giorni. Certo è che l’idea è splendida, perché tanto curiosa quanto rischiosa, anche se difficilmente approderà mai in Europa. Per non parlare dell’Italia…

Autore

Articoli correlati