Anche Glee saluta con l’ultima puntata: facciamo i conti in tasca alle Serie Tv 2010/2011

Condividi

SPOILER! SPOILER! SPOILER! SPOILER!

E anche Glee ci ha salutato. Sono giorni di ADDII per le serie tv d’America.
Dopo il finale di Desperate Housewives, che con questa settima stagione ha ripreso punti (ma vi prego finiamola il prima possibile), anche Glee ha chiuso i battenti, con l’attesa puntatona finale (che definirei mediocre, Bella Notte e For Good da Wicked su tutte) di New York.
Una seconda stagione particolare per Glee, chiamato ad una difficile riconferma dopo il boom della prima. E conferma c’è stata, anche se non totale. Perché il canovaccio è stato lo stesso, perché alcune new entry sono state brutalmente bruciate, perché Sue Sylvester è stata sempre meno presente, perché gli arrangiamenti delle canzone troppo spesso sono identici a quelle originali, e perché anche quest’anno i New Directions NON ce l’hanno fatta. Niente trionfo alle nazionali, fuori dalla Top10, per una terza stagione che ancora una volta li vedrà sognare l’agognato trionfo, che OVVIAMENTE il prossimo anno si materializzerà. Anche perché sarà tempo di diplomi e di cast nuovo di zecca per una 4° stagione praticamente certa. Tra le cose da promuovere l’ingresso di Blaine, la sua commovente storia d’amore con Kurt, la crescita di personaggi secondari come Brittany e Santana, l’idea degli inediti, le comparsate deluxe di una sublime Paltrow e il livello medio recitativo, generalmente altissimo. Ma sarà tosta proseguire su questa strada ancora per molto. Glee è ad un bivio. A Ryan Murphy l’arduo compito di trovare la strada ideale per poter continuare per qualche anno ancora. Perché andare avanti per 10 stagioni non avrebbe senso.

Per il resto la mia personale stagione televisiva ha visto nascere l’amore per The Walking Dead, capolavoro horror, la passione per The Event, che puntata dopo puntata mi ha letteralmente appassionato, senza dimenticare il piacere di gustarmi la splendida Kathy Bates in Harry’s Law. Ammetto invece di aver mollato quasi subito Body of Proof. E poi? E poi poco altro. Perché  ancora me devo ripijà dall’addio di Lost.

P.S. e i vostri voti/pareri/commenti alle serie tv 2010/2011? Consigli da darmi? Stagioni da recuperare, evitare, scartare? Delusioni e sorprese? Finali da vivisezionare? Che dibattito sia…

Autore

Articoli correlati