Ok, Jennifer Lopez è ufficialmente impazzita: dopo la Lambada ecco Venus delle Bananarama

Condividi
Fermatela, prima che si metta a rifare pure Alexia.
L’imperante coattume pop ha colpito anche lei, Jennifer Lopez.
Rimasti basiti dinanzi alla visione di Britney nel pegeouttino, il culone della Lopez si è fatto spazio sul lunotto a tempo di lambada, massacrata di tunz e tunz con On The Floor.  
Ora, per farci rimanere ancora più stupefatti, ecco una nuova snippet di un’altra canzone inedita dell’ex coatta del Bronx, Venus.
Per quale CAZZO di motivo rifare un CLASSICO immortale come il CULT delle Bananarama (in realtà a sua volta cover di un pezzo olandese degli anni 70, se no gli isterici si scaldano nei commenti)

Non lo so, ma l’aria che tira è quella di un album di cover anni 80/90 remixate.

Segno che la carriera musicale della Lopez sembra davvero essere arrivata al capolinea.


P.S. non solo On The Floor e Venus, ma anche Good Hit, con tanto di teaser video! Trasformatasi in Rihanna la Lopez ha deciso di partorire 12 singoli contemporaneamente, tanto da regalarci a breve un video dove smignotteggia e ammicca nei panni di una shampista porcellosa, bisognosa di aria calda perché perennemente bagnata. Anche perché culona e BONA era e culona e BONA è rimasta. E QUI si arriva allo snodo CRUCIALE del discorso… ovvero, QUESTA J Lo SI’, quella coatta e truzza NO.

Autore

Articoli correlati