Duncan James è diventato un FREGNO

Condividi
Nel 2006 a malapena riusciva a tirà un frisby.
Bianco come na mozzarella e fisicamente ‘normale’, Duncan James fingeva di amare solo la patonza. Poi la rivelazione, la scoperta. Quel buco infinito, quella luce abbagliante, con in lontananza quella splendida figura fallica, da toccare con mano e non abbandonare più, mai più.
Sono bixes, mi piace pure lo strufolone!
Una rivelazione, per il mondo e per se stesso.
Da qui è partita la LENTA trasformazione, che statisticamente colpisce 8 ‘etero curiosi’ su 10, una volta finito di raccontare la calla della ‘curiosità’.
Felicemente frocio, eccolo qui il nuovo Duncan, bello, muscoloso, abbronzato e tatuato, con una pertica che cerca disperatamente de inventasse qualcosa pur di faje un pompino in acqua. Lei lo tocca, lo tira a sè, lo trascina, cerca saponette in mare ma lui giustamente niente, non cede al fascino dello spacco rugoso.
Da quando ha toccato quell’ombra a forma di torre è infatti diventato un altro. Perchè? Perchè accertare la propria sessualità è la cosa più bella del mondo.
GAY E’ BELLO!

Autore

Articoli correlati