Lady Gaga SIMBOLO del 2009, ma senza una lira!

Condividi

“simbolo del 2009 appena concluso, nel mondo della moda e dello stile”.
Lady Gaga è stata così etichettata dal New York Times, che però l’ha subito dopo massacrata: “una musicista di enormi ambizioni e talento medio, le cui canzoni dance arriverebbero a malapena a un secondo giro di karaoke, una donna così convinta del proprio superlativo buon cattivo gusto, che è andata ad incontrare la Regina Elisabetta chiusa in un abito fetish, una tipa che si promuove senza tregua, tanto che dalla sua comparsa Paris Hilton si è ridotta a sembrare una pigrona”.
“La sua singolare innovazione
– ha proseguito il NYT – è stata di rubare, mettendo insieme tutto ciò che ha trovato nella banca dell”immagine culturale. Sottomette la propria persona a un Photoshop in tempo reale, costruisce una creatura che prende da Bowie come da Liberace, da Kylie Minogue e Grace Jones e naturalmente da Madonna. Andy Warhol aveva previsto l”arrivo di creature di questo tipo, fatte di varie parti assemblate e poi idolizzate come una persona intera”.
A chiudere, il New York Times ha clamorosamento messo alle luce il PROFONDO ROSSO in cui sarebbe finito il MONSTER TOUR della cantante: “4 milioni di dollari perduti malgrado tutti gli esauriti collezionati, che non riescono però a recuperare sul budget di scenografie, sugli abiti, sulla vasca da bagno da 45 mila euro, sulle spaventose tecnologie, sui ballerini e sul palco, che da solo costa poco meno di mezzo milione di euro”.
A rispondere al NYP la portavoce di Lady Gaga, che ha sentenziato: “lei mette qualunque cosa le venga in mente nei suoi show, non si preoccupa del lato economico. Non vorrei essere il suo addetto alle finanze“.
Una donna che non bada a spese. Come non amarla??? Vojo vedere quel cazzo di tour

Autore

Articoli correlati