x

Barcellona/Circuit 2009… che numeri ragazzi!

Condividi

Tornato.
Distrutto. Devastato. Ma tornato.
Barcellona 2009 è ormai un ricordo, da conservare negli anni.
Un delirio di 9 giorni da raccontare ai nipotini, titolando il tutto con un bel “VACANZE DA NON FARE”, da buon Zio scassapalle che tira le orecchie dopo essersela spassata.
Troppo ci sarebbe da dire, troppo ci sarebbe da raccontare.
Mi tengo i particolari per eventuali futuri My Life, perchè in caso contrario dovrei scrivere un autentico POST BIBBIA, dimenticandomi sicuramente qualcosa.
Posso solo dire che il CIRCUIT è stata una BOMBA! 10 giorni di feste, in una città che ha accolto a braccia aperte migliaia di gay in arrivo da tutto il MONDO, confermandosi così in ASSOLUTO la city più FROCIA d’Europa.


Inutile dire che io me ne son innamorato, un’altra volta.
Numeri, numeri, numeri…. quelli che ho dato e quelli che ho fatto,
quelli che ora vi snocciolo, per regalarvi un piccolo sunto di quelli sono stati gli ultimi miei massacranti, esilaranti, travolgenti, passionali, danzerecci, divertenti e indimenticabili 9 giorni:

– 105.7, ovvero la frequenza radio più FICA del mondo! 24ore al giorno ininterrotte di Musica House con i controcazzi, FLAIX FM, l’abbiamo trovata per caso, ce ne siamo innamorati immediatamente! Roba che a M2O je fa na pippa a 4 mani… frociate remixate ad ogni ora, canzoni discotecare del momento mandate a rotazione, per una casa che non era una casa, ma una cazzo di discoteca (sentitela in streaming cliccando qui… non la mollerete MAI PIU’!!) ! Unica, inimitabile… I Love FLAIX FM

– 16, i party ufficiali del Circuit in 10 giorni! 11 quelli fatti dal sottoscritto, in un tripudio organizzativo da brividi. Dall’incredibile Water Park (un intero parco acquatico frocio, con immensa discoteca in piscina dove ballare per 10 ore… a regà, un sogno!!) allo strabordante RAVE al Razzmatazz, dove ho ballato le 2 ore più FOLLI della mia vita! Vi dico solo un nome… OFFER NISSIM, al GayVillage il prossimo 5 settembre… ragà se mi ripete quello che ha fatto al Razzmatazz porca la mignotta il Village me lo fa crollà! STREPITOSO! Come dimenticare però anche il Pool Party, il Souvenir alle 7 del mattino, il Main Party allo STADIO, e soprattutto LA LECHE a Sitges l’ultimo giorno e il mitico SCHIUMA PARTY dell’Arena? Schiuma alta 2 metri, TUTTI IN MUTANDE, tutti froci, in pista a ballà e con le mani sparse ovunque, della serie DO COJO COJO… quello che ho visto e fatto in quella schiuma forse non lo vedrò e farò mai più…

– 1, ovvero l’unico pranzo fatto in 9 giorni.

– 3, i kg persi.

– 187 le volte che avrò detto ODDIO L’UOMO PIU’ BELLO DEL MONDO!

– Imprecisato, il numero di Red Bull ingurgitate… non ne voglio vedere più una almeno per i prossimi 2 mesi.

– 19872, i froci muscolosi presenti! Mai vista una concentrazione così alta di palestratoni, mai visto un numero simile di BONI ASSURDI tutti insieme appassionatamente! Quasi imbarazzante… io e i miei amici eravamo autentici ALIENI… roba da deprimese a vita, da rinchiudese in palestra appena tornati a casa, roba da 3pippe consecutive appena tornati in albergo visto l’elevatisssssssssssssimo livello ormonale toccato in spiaggia, roba da GUARDARE ma NON TOCCARE, ovviamente…

-70 (più o meno) le ore passate a ballare.

– 3/4, le ore in media dormite ogni giorno.

– 1, il piede SFONDATO da una mandria di ricchioni drogati e ubriachi aspettando il pullman per andare al Souvenir alle 7 del mattino. Mai visti gay tanto violenti e intraprendenti. Roba che neanche all’Olimpico in un Roma-Lazio! Il Souvenir fa questo e altro…

-2, le mie prime volte. Di che parlo? Questo me lo tengo per me…

– 2, i fianchi ballerecci e cicciottosi che hanno danzato a ritmo per 9 giorni… di chi erano? Ovviamente i miei! Rca troia a Settembre me compro la fascia che te fa sudà solo in quel punto… me so complessato…

– 11, le volte in cui ho ballato IGNUDO senza maglietta. Pratica che solitamente ODIO, assolutamente obbligatoria nelle Discoteche/Sauna di Barcellona. Se a questo ci aggiungete l’OCCHIALE DA SOLE onnipresente in disco (altra cosa che odio ma necessaria dalla stanchezza accumulata giorno dopo giorno, per non parlare dell’after… avete presente cosa significa uscire dalla discoteca a mezzogiorno SENZA occhiali? Da morire!) potete intuire il quadro COATTO generale che mi ha fatto suo!

– 4, i culi e gli uccelli “toccati con mano”… e con altro.

– 15/20 le lingue infilate in bocca… ho un buco mnemotico di una decina di lingue, con EL DIA DELLA BESTIA della Leche (open bar, HO DETTO TUTTO!) abbiamo fatto il remake di UNA NOTTE DA LEONI… praticamente non ci ricordiamo un cazzo di quello che è potuto succede in quel delirio… pensandoci bene, meglio non saperlo.

– 4, i ragazzi che mi son rimasti sul GROPPONE perchè non c’ho avuto le palle de provacce… guardavano, ammiccavano, sorridevano, ma mi piacevano troppo ed erano troppo fighi per provarci! Sono Biondino, Uomo della mia vita N°3, Uomo della mia vita N°6 e Smanicato grigio… non li vedrò mai più, che rosicata.

– 1, le volte in cui ho ballato in MUTANDE, zuppi dalla testa ai piedi, al Pool Party notturno, in mezzo alla pista. L’unico stronzo a farlo.

– 2, la media dei Mojito mandati giù a Mar Bella nel bel mezzo del pomeriggio e a stomaco vuoto… a regà, andavano giù come l’acqua… gli 8 euro a botta mejo spesi della vita mia.

– Neanche troppi, i romani presenti. Mi aspettavo MOOOOOOOOOOOOLTO peggio! La concentrazione maggiore la notte del Row 14 e del 2° Souvenir… c’erano Yuri Dj e Lusky direttamente dal GayVillage… sembrava de stà all’Alpheus! Inutile star qui a sottolineare quello che hanno potuto fare… S-P-A-C-C-A-T-O!

– 0, i monumenti visti. Nata come VACANZA DISTRUGGEMOSE, abbiamo eseguito alla lettera l’intenzione iniziale! Rimpianti? Neanche uno… avrò tempo per fare il turista a Barcellona.

– 2, le donne baciate.

– 3, i centimentri che separavano TUTTI gli asciugamani nella spiaggia frocia di Mar Bella! Avete presente SLOW, il video di Kylie? Perfetto… l’esatta replica, attori compresi.

– 143, gli applausi fatti dal sottoscritto a Marco Da Silva… vederlo in spiaggia a mezzo metro da me ogni giorno è stato un colpo al cuore e uno alle palle… da stupro, quell’uomo è da stupro. Beato chi se lo scopa.

– 1, l’unica vera sbronza della vacanza… con La Leche finale a Sitges… open bar per un paio d’ore, dalle ore 14 alle ore 17, cosa cazzo non abbiamo bevuto! E cosa cazzo è successo dalle ore 17 alle ore 22, in costume da bagno in mezzo alla pista, solo Dio lo sa… o forse anche qualcun’altro.

– 500 circa, le foto fatte.

– 274 le mail che mi attendevano al ritorno a casa.

– 0, il numero di telegiornali visti, siti internet e quotidiani letti… sono stati 9 giorni di TOTALE disinformazione! Non mi era MAI successo… dubito succederà mai più… però che pacchia.

– 9, all’organizzazione del CIRCUIT… praticamente perfetta! Pullman che ti portavano al party, per poi riportarti a casa, file quasi inesistenti quasi ovunque, feste strepitosi, location della Madonna. Unico NEO all’uscita del RAW per andare al Souvenir (ovvero all’After). Lì è successo il delirio, botte, spinte, il mio piede mozzato e 2 ore di attesa per un cazzo di pullman, nel bel mezzo dell’autostrada di Barcellona, senza possibilità di fare altrimenti… massacrante.

– 99,5%, la percentuale dei presenti che si sono drogati ALMENO una volta. La COCA e la KETA ormai sono ANNI 90… tutti matti per il G, autentico SVERNICIATORE che disinibisce e te fa venì voja de scopà… mai vista tanta droga girare in discoteca.

-1, la preghiera che facco a Zapatero per una legge che PROIBISCA il fumo nei locali pubblici anche in Spagna! Cazzo NON si respira a Zapatè… se po sapè che stai ad aspettà?????

– 1 miliardo, gli aneddoti che potrei raccontarvi (anche moooolto imbarazzanti) e che magari un giorno racconterò.

– 1, il pisello duro e con tanto di piercing che hanno TENTATO di appizzarmi nel bel mezzo dello schiuma party. Ho passato il resto della serata rasente al muro.

– 1, la TRESCA di NASO. Un cubano si era innamorato del mio NASONE, praticamente gli ha fatto un pompino! Bacio bagnato, particolare ma piacevole…

– 10, i giorni di TOTALE relax che mi sparerò da domani in Sardegna… zero discoteche, zero alcool. Solo SOLE, LETTO, SONNO, MARE, parenti, mega pranzi, mega cene e manicaretti cucinati dalla MAMMINA, e se Dio vole sesso… anche perchè OK, relax sì, ma senza esagerare.

– 10, a Barcellona, città aperta, apertissima. Divina in tutti i sensi. Sempre sveglia, notturna, caciarona, solare e turistica. Da viverci, da vivere.

– Poche, le vacanze simili che in futuro potrò permettermi. Non so come ma il mio fisico ha RETTO alla stragrande… finchè reggerà, benvengano settimane come questa (non più di una l’anno!).

21 agosto, il mio ritorno a Roma. Domani si riparte.

– Fight Again, la MIA canzone di quest’estate 2009! L’ho cantata, urlata e ballata OVUNQUE… insieme a When love takes over rappresenta la mia colonna sonora di questa vacanzona spagnola, che consiglio a tutti di toccare con mano il prossimo anno, con il CIRCUIT 2010… non ve ne pentirete… parola di Dr.Apo!

P.S. perchè postarvi le foto? Perchè probabilmente sono ancora sotto EFFETTO ADRENALINA… e poi tanto ormai che c’ho da nasconde? Ma sticazzi!

Autore

Articoli correlati