Il Dolce Forno della Harbert per l’Angolo storico dei Giochi della nostra infanzia

Condividi


La scorsa settimana si è CHIUSA la PRIMA manche della SFIDONA che incoronerà a luglio il GIOCO DELLA NOSTRA VITA!
I primi 4 giochi presentati in questo mese si SFIDERANNO ora per una settimana, con VOI che dovrete decretare il GIOCO FINALISTA.
Questi i 4 CONCORRENTI: Il FRULLO, L’ANIMILLO, i WATER GAMES e il TRICKY TRAPS!
Lo so, è DIFFICILISSIMO ma dovrete votarne SOLO UNO… chi scegliete?
La 2° manche parte invece OGGI con un giocattolo STORICO che ha cresciuto ALMENO 3 generazioni… IL DOLCE FORNO HERBERT!

Nato negli anni 60, spartano nella sua costruzione e con due RIDICOLE mafar diventare i bambini di TUTTO IL MONDO piccoli cuochi! GENIALI LAMPADINE da 100watt per CUCINARE, il Dolce Forno forniva una ciotola, due teglie, una spatola, un mattarello e un piccolo ricettario per far diventare i PICCOLI di tutto il mondo CUOCHI!
Io OVVIAMENTE ce l’avevo, ARANCIONE COME QUELLO NELLA FOTO, e ricordo BENISSIMO i POMERIGGI persi con quei cazzo di MINI fornelli a cucinare cose IMMANGIABILI che poi facevo ingurgitare A FORZA ai miei genitori… poi dice uno DIVENTA FROCIO… e GRAZIE AR CAZZO! Dolce Forno, gelataio, popcornaro, cucinino e ferro da stiro… ce l’avevo TUTTI da piccolo… più che un regazzino ero na CASALINGA DISPERATA… e come potevo cresce?!? Ma son SICURO che NON SONO STATO l’UNICO ad avere TALE influenza… chi di voi AVEVA il DolceForno? E non mentite… cazzari!

Autore

Articoli correlati