86 anni di Maggie Smith, leggenda d’Inghilterra

Condividi

Due premi Oscar, tre Golden Globe, 7 Premi BAFTA, cinque Screen Actors Guild Awards, quattro Emmy Awards e un Tony Award per il suo impegno in campo teatrale.
Da 50 anni Commendatore dell’Ordine dell’Impero Britannico, da oltre 30 Dama di Commenda dell’Ordine dell’Impero Britannico, dal 2014 Membro dell’Ordine dei Compagni d’Onore.
Oggi fantastica 86enne, Maggie Smith è un pezzo di storia del cinema inglese.
Due mariti, due figli, un tumore al seno sconfitto, strepitosa Desdemona in Otello (1965) al fianco di Laurence Olivier, Maggie Smith ha fatto di tutto.
Shakespeare, Agatha Christie, il cinema d’autore, i blockbuster, le commedie, i fantasy, spaziando in lungo e in largo senza mai perdere contatto con il proprio magnetismo, la bravura fuori dal tempo e dallo spazio.
Diretta da registi come Mankiewicz, Cuokor, Attenborough, Ivory, Spielberg, Zeffirelli, Altman, è riuscita a ‘rilanciarsi’ anche negli anni ’90 e ‘2000, grazie a ruoli iconici come la Madre Superiora di Sister Act, Minerva McGranitt in Harry Potter e Violet Crawley, Contessa Madre di Grantham di Downton Abbey. Da oltre 60 anni stella polare del cinema inglese, insieme alla 95enne Angela Lansbury, all’86enne Judi Dench, all’85enne Julie Andrews. Semplicemente Maggie Smith.

Autore

Articoli correlati