Toys R Us rivoluziona il mondo dei giocattoli: basta etichette ‘per maschietti’ e ‘per femminucce’

Condividi

article-2416131-1BB7E82F000005DC-376_634x464

Pochi giorni dopo l’epocale spot Mattel su ‘Moschino Barbie’, che vedeva proprio un biondo maschietto divertirsi con la bambola, ecco arrivare un’altra rivoluzionaria decisione dal mondo dei giocattoli.
Toys R Us ha infatti annunciato di aver abolito le etichette ‘per maschietti’ e ‘per femminucce’ dai propri prodotti.
Sul sito web ufficiale inglese sono sparite tutte le indicazioni di ‘genere’, il che signfica che bambole e costumi da principessa non verranno più pubblicizzati come prodotti ‘per bambine’, così’ come macchinine, action figures e mostri non verranno più etichettati come prodotti per ‘bambini’.
In casa Toys R Us erano due anni che pensavano al cambiamento, a lungo discusso e alla fine arrivato.
Perché non ci può essere distinzione sessuale nei confronti di un giocattolo.
I giochi sono per tutti, che tu maschietto o femminuccia.

Autore

Articoli correlati