Florida, il Ku Klux Klan fa volantinaggio omofobo

Condividi

12227156_10156271406215230_4007563513418936015_n

Sembra roba da altri tempi, dimenticata e ormai passata, eppure il Ku Klux Klan esiste.
Ancora oggi.
A Jacksonville, Florida, è comparso un volantino omofobo di queste bestie incappucciate che lega l’omosessualità all’AIDS. Gay definiti ‘disgustosi ed inumani’, con il Sindaco Lenny Curry che ha utilizzato Facebook per condannare cotanta porcata. In città si sta infatti discutendo se inserire anche le persone glbtq all’interno di una legge anti-discriminazione che tutela le fasce più deboli della società. 3 gli incontri previsti con la comunità, tanto da portare i KKK, meravigliosamente derisi da Quentin Tarantino in Django, a tornare a galla da quel mare di merda in cui erano finiti. E in cui a vita rimarranno.

Autore

Articoli correlati