x

Family Day, Lorella Cuccarini ‘retwitta’ l’esultanza dell’omofoba ManifPourTousItalia ‏

Condividi

Non ha forse avuto il coraggio di prendere posizione in maniera esplicita, viste le storiche polemiche con la comunità glbtq che l’ha sempre sostenuta e amata per poi essere presa a pesci in faccia, tanto da non cinguettare niente sul Family Day per l’intera giornata.
Fino all’inciampo sul retweet.
Lorella Cuccarini, proprio lei, ancora lei, ha infatti retwittato l’esultanza social di ManifPourTousItalia, conclamata associazione omofoba che l’ex showgirl più amata dagli italiani non solo SEGUE ma addirittura rilancia, con quell’abominevole hastag (#difendiamoinostrifigli) che è un insulto a milioni di padri e madri in giro per il mondo.
Un modo indiretto per sostenere quanto avvenuto in Piazza San Giovanni con l’Odio Day, provocando ulteriore dolore e sconcerto per chi, come me, con Lorella Cuccarini è letteralmente cresciuto. Amandola incondizionatamente per anni, fino a scoprire questo suo rispettabile (in quanto democraticamente espresso) ma decisamente incredibile punto di vista sulla vita, sull’uomo, sull’uguaglianza dei diritti, sul mondo, sull’amore. Perché poi di questo, e solo di questo, stiamo parlando. Da più amata dagli italiani a tra le più omofobe dello showbusiness italiota. Quando si dice l’evoluzione.

P.S. qui la risposta dell’interessata su Twitter, riuscita persino nell’impresa di peggiorare la situazione.

Autore

Articoli correlati