60 anni di Madonna, un capolavoro al giorno: ricordiamo Express Yourself

Condividi

express-yourself-7-vinyl-uk-zipper-sleeve-w2948w-[3]-666-p

Si torna al 1989 per l’omaggio quotidiano a sua maestà Madonna, il 16 agosto prossimo sessantenne.
Il 9 maggio di quell’anno uscì infatti Express Yourself, secondo singolo estratto dal suo quarto album Like a Prayer.
Splendido inno femministo, il brano conquistò la vetta della Billboard Hot 100 Singles Chart, volando al primo posto anche in Italia.
A dirigere il celebre video un ‘certo’ David Fincher, che omaggiò Metropolis di Fritz Lang.
Costato 5 milioni di dollari, il video divenne all’epoca il più costoso della storia, vincendo i premi come “Migliore direzione artistica”, “Migliore fotografia” e “Migliore regia” agli MTV Video Music Awards 1989.
Nel 2010 Christina Aguilera rese omaggio a “Express Yourself” con il suo video musicale Not Myself Tonight, mentre l’anno dopo Lady Gaga fece altrettanto con la cover Born this Way.
Il 17 maggio del 2011, giorno dell'”Express Yourself: International Download Day”, il brano tornò in testa alle chart iTunes di tutto il mondo come ‘replica’ alla canzone della Germanotta.

Loading...

Autore

Articoli correlati