Barry Manilow e il coming out a 73 anni: ‘lo sapevano tutti, credo anche i fan’

Condividi

‘E’ stato fantastico. Ma non è una novità, tanto per me quanto per chi mi sta attorno. Famiglia, amici, band, credo anche i fan. Credo che per nessuno sia stata una novità. Ma l’Enquirer ha saputo delle mie nozze, quindi mi ha fregato. Così ho fatto coming out sulla rivista People’. Sai, sono un uomo legato alla privacy, sono un musicista. Non che ritenga l’argomento scomodo. Gerry e io stiamo insieme da 40 anni’.

Così il mitico Barry Manilow ha per la prima volta parlato in tv della propria omosessualità, il mese scorso sbattuta in prima pagina su People.
Un coming out tutt’altro che ‘sconvolgente’, per Manilow, dal 2014 sposo di Garry Kief dopo quasi 40 anni d’amore.
Nozze svelate dall’Enquirer, nel 2015, a cui Barry, due anni dopo, ha voluto dare l’ufficialità.
Finalmente.

Autore

Articoli correlati

  • Gemmina

    non l’avrei mai detto… (sto ridendo) Scherzi a parte, non capisco perche’ a 90 anni ancora si presentano in questo stato. Per carita’ la musica non ha eta’ (vanoni mi senti???) pero’ personalmente mi dispiace vedere Barry che fatica anche a parlare (per non far cadere la dentiera)