Youtube, censurati video pop a tematica LGBT? La risposta

Condividi

lady-gaga

La polemica è esplosa on line un paio di giorni fa.
Youtube, con la sua nuova modalità ‘limitata’ per i maggiorenni, starebbe infatti ‘censurando’ alcuni video pop a tematica LGBT e non pochi youtuber gay dichiarati.
La nuova modalità utilizza “la denuncia degli utenti per identificare e filtrare i contenuti non appropriati”.
Una scure che al momento ha visto finire nella rete clip di Lady Gaga, Tinashe, Mariah Carey, Troye Sivan, Katy Perry, Kylie Minogue, Nicki Minaj, Christina Aguilera e Miley Cyrus, solo per citarne alcune.
L’hastag #YouTubeIsOverParty ha preso piede su Twitter, con Youtube, nella giornata di ieri, che si è così difeso.

Siamo molto orgogliosi di rappresentare la comunità LGBTQ e tante altre voci nella nostra piattaforma. L’intento della modalità limitata è quello di filtrare i contenuti per adulti per quella piccola percentuale di utenti che desiderano vivere un’esperienza più spinta. Ci dispiace per la confusione che questa modalità ha causato, stiamo esaminando tutte le vostre preoccupazioni. Noi accettiamo i vostri consigli e la vostra passione per trasformare YouTube in una comunità inclusiva, variegata e vibrante“.

Peccato che l’autogoal, fino ad oggi, sia stato clamoroso.

Autore

Articoli correlati

  • Con

    Io personalmente credo che non sia colpa di YouTube. È una situazione analoga a quella di Google, che qualche mese fa era al centro di una polemica perché cercando “white people” su Google immagini appaiono persone sorridenti e felici, mente cercando “black people” appaiono criminali e foto segnaletiche. Ma non è Google a selezionare le immagini, è un algoritmo automatico che le sceglie in base alla frequenza delle parole; evidentemente, molte persone associano (a torto, ovviamente) le persone di colore con la criminalità, e quindi Google riflette quello che gli utenti scrivono sui siti e cercano sul motore. Questa funzione di YouTube utilizza le segnalazioni degli utenti: se molti utenti segnalano gli youtuber e i video a tematica LGBT, è perché sono ignoranti. YouTube e Google (che poi sono servizi della stessa compagnia) non possono mettersi a valutare una per una le ricerche e le segnalazioni, sarebbe impossibile. In ogni caso, non vedo l’utilità del servizio, quindi la cosa migliore, per me, è eliminarlo e riproporlo in futuro quando sarà più efficiente.

  • Take my hand stay Giovanna

    I video di Gaga andrebbero censurati a prescindere.

  • Lady Manufactured

    giusto

  • Teo Mora

    No assolutamente..Non é cosi..Somo un partber di youtube e ho studiato e continuo a studiare la piattaforma. Il discorso goggle é giusto, ma su youtube se un video riceve molte segnalazioni viene cancellato o bloccato il canale..Non esce una restrizione del genere.

  • In cella si gela

    Lady Gaga ha cambiato radicalmente la scena pop.

  • Hai il clito gelato

    Hai ragione.
    Mentre prima il pop era arte, da quando è arrivata questo bluff rifatto il mondo ha notato che può essere spazzatura riciclata.
    Speriamo smetta presto e vada a servire ai tavoli dal padre…