Tiziano Ferro CENSURA le critiche dei fan?

Un caso che ha dell’incredibile (nel caso in cui fosse vero), a me segnalato da due lettori e qui prontamente riportato, con le loro stesse parole.
Perché lunedì sera Tiziano Ferro ha partecipato alla prima puntata di Panariello non Esiste, nuovo show targato Canale 5 del comico toscano.
Qui però non interessa cosa sia accaduto sul palco, bensì quanto sarebbe avvenuto ‘dietro le quinte’, tra i fan del cantante di Latina e l’organizzazione dell’evento, trasformatasi in una sorta di PULIZIA dittatoriale tra chi OSA criticare e chi ha il potere di tagliare teste. A seguire la PRESUNTA descrizione dei fatti, firmata da due fan del Ferro nazionale a dir poco sul piede di guerra per quanto A LORO DIRE sarebbe accaduto. Leggere per credere.

Ciao Federico, siamo **** e ****.
Ci rivolgiamo a te perchè potresti essere l’unico ad aiutarci a denunciare uno scempio accaduto in questi giorni. Ti spieghiamo un pò la situazione, poi valuti tu se vuoi o non vuoi aiutarci, noi confidiamo in te. Si tratta di Tiziano Ferro e di tutto quello che lo circonda. Partiamo da inizio settimana scorsa.
Il fanclub di Tiziano Ferro mette a disposizione 20 posti per partecipare alle prove della trasmissione di Panariello con Tiziano Ferro come ospite del giorno 4 marzo. Successivamente viene data la possibilità ad ulteriori 40 persone di prendere parte alle prove. Vengono, quindi, dati orari e punti di riferimento sul sito ufficiale di Tiziano attraverso un post.
Tra queste persone c’erano alcune provenienti addirittura dalla Sicilia. Arriviamo al giorno dell’evento, giunti a Cinecittà i fan “selezionati” senza alcun punto di riferimento iniziano a fare una fila abbastanza lunga nel caos per entrare nei cancelli che ci avrebbero portati allo STUDIO 5 dove si dovevano svolgere le prove,
tutto questo intorno alle ore 19.30. Riusciti ad arrivare nello studio, verso le 20.30 veniamo informati dell’assenza di Tiziano Ferro, in quanto aveva già svolto le prove
verso le 17. Noi del fanclub non siamo stati avvisati nemmeno con un post sul sito ufficiale dell’artista.
Tutti noi, increduli da quanto riferito dagli organizzatori delle trasmissione, siamo entrati lo stesso con la speranza che fosse uno scherzo. Arrivati al punto dell’ospitata, Giorgio Panariello, sarà per non lasciare un vuoto di 60 persone nel pubblico, presenta Tiziano Ferro senza pronunciare il suo nome ma dicendo “domani in questo
momento sarà con me un grande cantante italiano”. Questa potrebbe sembrare una mossa giusta per non far trapelare il grande ospite peccato che della presenza dell’artista in questione si sapeva da giorni sia sul sito ufficiale sia su tanti altri blog.
Questo prologo per arrivare al vero problema. I partecipanti alle prove rimasti delusi dall’assenza dell’artista hanno espresso il loro malcontento, commentando sul forum ufficiale e sui propri profili facebook tutto il rammarico per un viaggio a vuoto e la mala organizzazione gestita dai responsabili del fanclub. Questi ultimi, in particolar modo Sergio Ferro (papà di Tiziano nonchè gestore del fanclub) non accettando l’opinione altrui su quanto accaduto hanno deciso di assumere un comportamento molto simile a quello fascista. Il sopra citato Sergio, ha pubblicato un post di risposta a tutti i commenti che accusavano un fanclub mal gestito, riporto qui sotto la risposta :

Non abbiamo bisogno di di giustificarci. Ho letto cose assurde e soprattutto con toni molto duri nei nostri confronti.
Addirittura mettere in dubbio Tiziano…ed anche me. Ho letto e riletto commenti assurdi, come se noi potessimo pilotare le prove a nostro piacimento, come se noi sapessimo e non abbiamo voluto avvertire. Siete libere/i di pensarlo, ma non di esprimerlo con questi toni accusatori soprattutto perchè non siamo noi i responsabili di quanto accaduto. Hanno deciso di effettuare le prove in modo diverso da quanto programmato e cioè senza la presenza del pubblico: chi è stato prove avrà notato che nessuno degli ospiti, che poi hanno partecipato alla serata ufficiale, è stato presente.
Detto questo:
– poichè riteniamo che il fan club abbia reso il servizio e cioè di avere fatto partecipare il fan club ad un evento in cui c’era stata assicurata la presenza di Tiziano
– poichè non intendiamo convincere le persone del nostro giusto operato, nè intendiamo obbligarle ad utilizzare dei servizi di cui non si sentono appagate;
a decorrere dal giorno sette marzo 2012, invieremo le mail di sospensione dei servizi a coloro che hanno espresso il loro disappunto nel web, restituendo la quota associativa che hanno versato

Da come si può dedurre, tutte le persone che hanno espresso un commento negativo su come l’evento fosse stato organizzato, sarannoESPULSE dal fanclub.
Vedere per credere, l’accesso al forum di Tiziano Ferro è libero, invito a visitarlo per trovare toni molto duri nei loro confronti.
Scriviamo a te perchè ti seguiamo e sappiamo che dai rilevanza a casi come questi. Vogliamo soltanto sapere l’opinione tua e di chi ti segue, è possibile essere espulsi solo per aver espresso un giudizio negativo? In tutto questo, Tiziano SA QUELLO CHE STA SUCCEDENDO? Perchè non ha detto una parola, ne tramite il suo profilo facebook ne tramite la sua sezione privata del forum.
Ma poi, com’è possibile che non sapeva che 60 fan erano li per vedere le prove di Panariello? Non si informa più di quello che il suo fanclub fa?
Noi abbiamo inviato una mail per rompere i rapporti con loro, perchè ormai non ci interessa più averne. Dispiace per tutte quelle ragazzine che, oltre al pianto per la delusione rischiano anche di essere espulse per un personale pensiero.
Ti prego, accogli questa nostra richiesta, rendi pubblica la situazione che c’è in questo fanclub (a quanto pare dimenticato anche dall’artista) dove chi parla viene invitato candidamente dal sig.Sergio a disdire la propria iscrizione con tanto di rimborso. Sembra che con quei 25 euro circa vogliano comprare il nostro silenzio, pura DITTATURA. Noi non siamo i primi e sicuramente non saremo neanche gli ultimi ma la gente fuori alla cerchia fanclub DEVE SAPERE cosa ruota attorno ad un’artista.
In attesa di una tua risposta.
Cordiali Saluti

P.S. nel caso in cui qualcuno dello STAFF di Tiziano Ferro volesse rispondere a queste accuse, sarà ovviamente il benvenuto.

Autore

Articoli correlati